Stop alle endotermiche in Europa entro il 2035, oggi il voto

Oggi il Parlamento Europeo è chiamato a esprimersi sul pacchetto Fitfor55, che include anche il bando delle auto benzina e diesel entro il 2035

Oggi è il giorno in cui il Parlamento Europeo è chiamato a votare il pacchetto Fitfor55, volto alla protezione dell’ambiente e alla riduzione delle emissioni. Tra le misure previste figura anche un provvedimento che riguarda il settore automotive, la messa al bando entro il 2035 delle vetture endotermiche, benzina e diesel. È proprio questo il punto di maggiore disaccordo sia a livello europeo, che sul fronte italiano, per via delle potenziali conseguenze sull’intero comparto dell’automobile, filiera compresa.

Fitfor55 prende il suo nome dall’obiettivo principale delle sue misure, la riduzione del 55% di tutte le emissioni inquinanti entro il 2030. Nel caso dell’automotive, al bando della vendita delle endotermiche entro il 2035 ci si avvicinerà con tappe intermedie. Entro il 2025, le case automoblistiche dovranno abbattere le emissioni dei propri veicoli del 25%, per poi raggiungere quota meno 55% nel 2030.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *