OBBLIGO DEI DISPOSITIVI ANTIABBANDONO PER I BAMBINI

dispositivi antiabbandono

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n° 249 del 23/10/2019)  il decreto che istituisce  l’obbligo di avere a bordo un dispositivo anti abbandono per i bambini di età inferiore ai 4 anni. Il decreto  entra in vigore dal 7 novembre ( non è stata infatti confermata l’entrata in vigore differita).

La pena per chi non sarà dotato di un dispositivo idoneo è una sanzione amministrativa che varia dai 81 ai 326 € (con il pagamento anticipato entro 5 giorni si pagherà 56,70 €) e la rimozione di 5 punti dalla patente.

I dispositivi: al fine di essere in regola, ogni bambino a bordo di età inferiore ai 4 anni dovrà essere munito di un dispositivo anti abbandono.

Le tipologie sono tre per ora: i primi sono dei dispositivi elettronici indipendenti e universali che andranno posizionati sotto al seggiolino del bambino; seggiolini con questo sensore già integrato; auto con omologata già il sensore all’interno del sedile (per ora ci sono pochi modelli con questa possibilità). Tutti i dispositivi invece emettono un segnale acustico e visivo forte per segnalare la dimenticanza, in più deve essere udibile anche fuori dalla macchina. Altri integrano anche la possibilità di notificare sul telefono tramite app, messaggi o bluetooth.

Incentivi: è previsto anche un bonus del valore di 30 € per l’acquisto di un dispositivo abbandono bambini. Questo fino ad esaurimento risorse, verranno stanziati nel 2019 15,1 milioni di euro e 1 milione di euro nel 2020.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *