Euro 7: entro luglio la nuova proposta della Commissione Europea

Thierry Breton torna a parlare di Euro 7 e delle tempistiche di approvazione del nuovo standard sulle emissioni: “La Commissione europea sta facendo passi avanti sulla nuova normativa, che prevediamo sia approvata a luglio”, ha detto il responsabile per il mercato interno, intervenendo alla commissione Ambiente del del Parlamento europeo.

Breton ha quindi rimarcato l’opinione già espressa a inizio aprile, in occasione di un suo viaggio in Italia per l’inaugurazione dei nuovi laboratori per il controllo delle emissioni a Ispra, che lo ha portato anche a visitare Torino e a incontrare i vertici di Stellantis.

A suo avviso, infatti, la nuova normativa consentirà al settore automobilistico “di produrre in Europa i veicoli con motore a combustione più puliti al mondo”. Inoltre, l’obbligo di ridurre ulteriormente le emissioni determinerà “un vantaggio” per il Vecchio continente, perché permetterà alla sua industria di “rimanere presente su un mercato di esportazione mondiale dove la domanda di motori tradizionali durerà per decenni”.

Breton non ha comunque fornito dettagli sulla proposta: “Vogliamo ridurre i limiti di emissioni secondo gli ultimi sviluppi tecnologici”, ma anche “capire meglio le reali condizioni delle emissioni legate alla guida, in particolare utilizzando le tecnologie digitali. Infine, presteremo particolare attenzione alla sostenibilità delle nostre esigenze di mobilità”.

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *